Termini e Condizioni Crowdfunding

TERMINI E CONDIZIONI PER CHI SOSTIENE UN PROGETTO

1. Questo contratto contiene termini e condizioni contrattuali concernenti l’adesione al Progetto di crowdfunding (di seguito Progetto) presentato su www.twimt.com. Questo contratto viene stipulato tra il Sostenitore, cioè colui che decide di sostenere finanziariamente il Progetto, e il Proponente, colui che ha proposto il progetto; il contratto viene stipulato all’atto dell’erogazione del sostegno finanziario mediante l’adesione al Progetto. la associazione Twimt, che gestisce il portale “Twimt”, è estranea al presente contratto, limitandosi ad agevolare il contatto tra le Parti.

2. Il contratto tra il Sostenitore e il Proponente si completa con il versamento di un contributo in favore del Progetto ed è soggetto ai seguenti termini e condizioni.

3. Prima della conclusione del contratto, il Sostenitore ha ricevuto in modo chiaro e comprensibile le seguenti informazioni, contenute tutte nel Progetto pubblicato:

1. identità ed indirizzo del Proponente (nome, ragione sociale, eventuale numero di iscrizione al repertorio delle attività economiche, REA, o al registro delle imprese, elementi di individuazione nonché gli estremi della competente autorità di vigilanza qualora un’attività sia soggetta a concessione, licenza od autorizzazione, numero di partita IVA o codice fiscale o equivalente, e-mail);

2. caratteristiche del Progetto

3. eventuale valore di denaro che il Proponente intende raccogliere (c.d. Budget)

4. durata o termine della raccolta (c.d. Timing);

5. eventuale ricompensa o bene o servizio offerto ai Sostenitori.

6. nei soli casi di ordine di un bene o di un servizio offerto in cambio del finanziamento, il suo prezzo comprese tutte le tasse e le imposte e le eventuali spese di consegna del bene o del servizio offerto in cambio del finanziamento;

7. modalità del pagamento, della consegna del bene o della prestazione del servizio e di ogni altra forma di esecuzione del contratto;

8. eventuale esistenza del diritto di recesso o di esclusione dello stesso, ai sensi

dell’articolo 55, comma 2, del Codice del Consumo, nonché le relative modalità e i tempi di restituzione o di ritiro del bene;

9. durata minima del contratto in caso di contratti per la fornitura di prodotti o la

prestazione di servizi ad esecuzione continuata o periodica.

4. Il rapporto contrattuale si può qualificare secondo uno dei seguenti schemi giuridici, a seconda del contenuto del Progetto:

1. donazione di modico valore, in considerazione delle condizioni economiche del donante;

2. donazione modale, di modico valore, in considerazione delle condizioni economiche del donante, ove il Proponente si assuma l’onere di attribuire al Sostenitore una ricompensa;

3. compravendita di bene o servizio futuro, ove il Proponente abbia proposto un bene o

un servizio a fronte del finanziamento ricevuto.

5. Il Proponente dichiara e garantisce di aver accuratamente e diligentemente verificato la fattibilità e sostenibilità economica del Progetto e si obbliga a destinare tutti i fondi ricevuti dai Sostenitori, al netto delle commissioni pagate, esclusivamente per la realizzazione del Progetto e ad operare in buona fede per la miglior esecuzione di quanto programmato.

6. Il Proponente si obbliga ad erogare le prestazioni promesse in favore dei Sostenitori nei tempi indicati nel Progetto, e comunque si obbliga a fornire la ricompensa, il bene o il servizio promesso ai Sostenitori di qualità e caratteristiche non inferiori a quanto indicato nel Progetto.

7. Il Sostenitore non dovrà sostenere alcun costo ulteriore rispetto al contributo versato, che quindi include le eventuali spese di spedizione di quanto promesso dal Progettista a fronte del contributo.

8. Il Sostenitore ha diritto di recedere dal Contratto secondo le norme del Codice del Consumo, salvo ove il contratto abbia ad oggetto i beni e servizi indicati dall’art. 55 del codice del consumo, ed in particolare:

1. generi alimentari, bevande;

2. servizi relativi all’alloggio, ai trasporti, alla ristorazione, al tempo libero, per una data determinata o un periodo prestabilito.

3. servizi la cui esecuzione sia iniziata, con l’accordo del consumatore, prima della scadenza del termine per il recesso;

4. beni confezionati su misura o chiaramente personalizzati o che, per loro natura, non possono essere rispediti o rischiano di deteriorarsi o alterarsi rapidamente;

5. prodotti audiovisivi o software informatici sigillati, aperti dal consumatore;

6. giornali, periodici e riviste.

9. Ogni richiesta concernente le obbligazioni del Proponente e i diritti del Sostenitore basata sul Codice del Consumo dovrà essere rivolta direttamente al Proponente.

10. Tutta la documentazione contrattuale inerente il rapporto sarà conservata dal Proponente in forma elettronica. I dati del Sostenitore, trasmessi al Proponente in formato elettronico al momento della conclusione del contratto, potranno essere modificati o aggiornati scrivendo all’indirizzo e-mail del Proponente. Il Proponente si obbliga al trattamento dei dati personali del Sostenitore in conformità alla normativa vigenti.

Il presente contratto è sottoposto alla giurisdizione del Territorio Libero di Trieste.

(in attesa del codice TLT si fa fede al codice Italiano coordinato dal buon senso umano)