Contratto di Servizi Crowdfunding

CONTRATTO DI SERVIZI PER CHI PROPONE UN PROGETTO

L’erogazione di servizi di Twimt tramite il portale di crowdfunding denominato www.twimt.com (di seguito Twimt) in favore del soggetto (di seguito Proponente) che voglia proporre un Progetto di crowdfunding (di seguito Progetto) è sottoposta ai seguenti termini e condizioni.

1. Il Proponente accede al servizio di Twimt creando un account, cioè effettuando la registrazione sul sito web www.twimt.com (di seguito: Portale), ottenendo un “Nome Utente” ed una “Password” e compilando il Progetto. In tale fase al Proponente viene chiesto di accettare questo Contratto di Servizi.

Effettuata la registrazione, il Proponente può utilizzare il Portale per costruire il proprio Progetto secondo uno dei modelli di seguito descritti.

ATTENZIONE, onde preservare gli interessi di tutti gli utenti e dei Sostenitori (di seguito Sostenitore/i), Twimt ha il diritto di sospendere o cancellare un account e/o un Progetto a sua discrezione in occasione di abusi o violazioni delle politiche del Portale.

2. Il Proponente è identificato nella procedura di compilazione del Progetto come persona fisica, società o ente diverso. Il Proponente dichiara e garantisce che l’autore della registrazione è un individuo maggiorenne, capace di agire, titolare di tutti i poteri necessari.

3. Il Proponente procede autonomamente alla pubblicazione del Progetto sul Portale, utilizzando esclusivamente le maschere di caricamento e compilazione offerte dal Portale stesso.

Il Proponente si impegna a custodire diligentemente le credenziali di accesso e a predisporre back up di tutti i contenuti caricati. Per questa ragione, il Proponente esonera Twimt da ogni responsabilità al riguardo (esemplificativamente e non tassativamente, per violazione delle credenziali, accesso non autorizzato, estrazione non autorizzata di dati ed informazioni, alterazione di dati o informazioni, oscuramento delle pagine web, ecc.). In ogni caso, Twimt è autorizzata a conservare i log di navigazione conformemente alla propria Privacy Policy vigente e a sospendere l’account in caso di abuso delle pagine.

Il Proponente si obbliga a caricare file e documenti privi di virus, e comunque inidonei a compromettere in alcuna misura l’hardware o il software di chi li visualizzi o scarichi.

Il Proponente si obbliga a caricare immagini e/o video leciti, attinenti al Progetto o descrittivi da esso, compatibili con una ordinaria valutazione di moralità e decenza, privi di connotazioni di propaganda politica e religiosa, violente o pornografiche.

Il Proponente si obbliga a caricare esclusivamente immagini e/o video per i quali disponga dei relativi diritti di utilizzazione in corso di validità oppure immagini o video di libera utilizzazione che non costituiscano violazione dei diritti di terzi.

Il Proponente dichiara che il Progetto è di sua proprietà e che esso non costituisce atto di concorrenza sleale nei confronti di terzi.

Il Proponente si obbliga a non pubblicare dati, notizie, o informazioni in qualsiasi modo idonei a ledere illegittimamente diritti o interessi di terzi.

Il Proponente è il solo responsabile dei file, delle immagini e dei contenuti pubblicati ed esonera espressamente Twimt da ogni responsabilità in relazione alla legittimità, correttezza, economicità e convenienza del Progetto.

4. Il Progetto non potrà in alcun modo offrire la vendita, la locazione, la donazione, l’intermediazione o comunque servizi di alcun tipo nei seguenti settori:

sostanze stupefacenti

giochi d’azzardo

tabacchi e sigarette

armi di ogni tipo ed accessori relativi

prodotti o servizi pornografici o sessuali

farmaci non da banco

azioni, obbligazioni, valute, strumenti finanziari o titoli di qualsiasi tipo

prodotti o servizi idonei a violare la legge o provvedimenti regolamentari o amministrativi

prodotti o servizi pericolosi

prodotti o servizi che violino proprietà intellettuale di terzi

prodotti o servizi la cui distribuzione è soggetta a licenze o autorizzazioni amministrative di qualsiasi tipo

In ogni caso, Twimt si riserva di rifiutare la pubblicazione del Progetto o di sospendere la campagna, nel caso in cui i prodotti o i servizi offerti dal Proponente non siano compatibili con l’immagine o con la reputazione di Twimt.

5. In fase di caricamento del Progetto, il Proponente ha scelto il seguente MODELLO DI CROWDFUNDING:

COMMERCIALE DI IMPRESA, DONAZIONE SEMPLICE, PRESTITO PERSONALE, RICOMPENSA NON ECONOMICA, FINANZIARIO PARTECIPAZIONE.

TUTTI I MODELLI

In funzione del modello prescelto il Proponente sceglie il valore di denaro (di seguito Budget) che intende raccogliere e la durata o termine della raccolta tramite crowdfunding (di seguito Timing) eventuali beni o servizi con cui intende gratificare il donatore (ricompensa)

Adottando il MODELLO COMMERCIALE DI IMPRESA il Proponente raccoglie dai Sostenitori prenotazioni di fondi del Progetto, ma non quote di capitale sociale.

In questo caso il Proponente deve indicare:

la tipologia del Progetto;

la descrizione del Progetto;

il “Budget” che intende raccogliere,

il “Timing” che non potrà essere modificato.

il momento in cui verrà effettuato il versamento e le relative modalità.

Allo scadere del Timing, ove il Budget non sia stato raggiunto, il Proponente non ha alcun diritto e i Sostenitori vengono liberati da ogni impegno. Ove invece il Budget venga raggiunto, l’offerta non viene chiusa anche se il Timing non è ancora completato, ed il Proponente procede alla raccolta delle somme promesse dai Sostenitori secondo le modalità che ha stabilito e senza intermediazione alcuna.

Il Progettista prende atto del fatto che i Sostenitori possono ritirare la prenotazione o non darvi corso.

Con questo modello di crowdfunding, il Twimt percepisce una commissione del 5%.

Adottando il MODELLO DONAZIONE SEMPLICE, il Proponente offre ai Sostenitori delle ricompense solo se vuole ed esclusivamente in natura a fronte della donazione, potendo decidere il tipo di ricompensa fino ad un numero massimo da lui scelto.

In questo caso il Proponente deve indicare:

la tipologia del Progetto;

la descrizione del Progetto;

il “Budget” che intende raccogliere;

il “Timing” che potrà essere modificato;

le ricompense offerte ai Sostenitori se inserite.

Ove allo scadere del Timing il Budget non sia stato raggiunto, il Proponente non ha diritto ad alcun versamento e le sottoscrizioni effettuate divengono inefficaci.

Ove, invece, allo scadere del Timing il Budget sia stato raggiunto o superato, il Proponente ha diritto al versamento delle somme raccolte, al netto delle Commissioni di pagamento di seguito precisate.

Al momento della sottoscrizione il gestore dei servizi di pagamento, provvede alla verifica dell’esistenza dei fondi presso il Sostenitore, ma non all’addebito del suo conto né alla prenotazione della spesa.

Ove il conto bancario del Sostenitore divenisse incapiente, non si provvederà all’accredito in favore del Proponente, né all’addebito di commissioni ad alcuno.

Con questo modello di crowdfunding, Twimt non percepisce alcuna commissione.

Adottando il MODELLO PRESTITO PERSONALE il Proponente offre ai Sostenitori delle ricompense esclusivamente in natura a fronte della donazione e degli interessi etici sulle rate di rientro del prestito, potendo modulare il tipo di ricompensa fino ad un massimo equivalente al valore della donazione.

In questo caso il Proponente deve indicare:

la tipologia del Progetto;

la descrizione del Progetto;

il “Budget” che intende raccogliere;

il “Timing” che non potrà essere modificato;

le ricompense offerte ai Sostenitori se inserite e le percentuali di nteressi

A prescindere dal Timing e anche se il Budget non viene raggiunto, il Proponente ha diritto al versamento delle somme raccolte, al netto delle commissioni di pagamento applicate dal gestore dei servizi di pagamento e di una commissione in favore di Twimt pari al 5% di ciascun versamento. Detto versamento avviene direttamente per ogni sottoscrizione, nei tempi offerti dal gestore dei servizi di pagamento senza attendere lo scadere del Timing. Nel dettaglio va aggiunto gli importo della rata di rientro e la sua percentuale di interesse fissa.

Adottando il MODELLO RICOMPENSA NON ECONOMICA il Proponente offre ai Sostenitori delle ricompense esclusivamente in natura a fronte della donazione, potendo modulare il tipo di ricompensa fino ad un massimo equivalente al valore della donazione.

In questo caso il Proponente deve indicare:

la tipologia del Progetto;

la descrizione del Progetto;

il “Budget” che intende raccogliere;

il “Timing” che potrà essere modificato;

le ricompense offerte ai Sostenitori

A prescindere dal Timing e anche se il Budget non viene raggiunto, il Proponente ha diritto al versamento delle somme raccolte, al netto delle commissioni di pagamento applicate dal gestore dei servizi di pagamento e di una commissione in favore di Twimt pari al 5% di ciascun versamento. Detto versamento avviene direttamente per ogni sottoscrizione, nei tempi offerti dal gestore dei servizi di pagamento senza attendere lo scadere del Timing. Si deve inserire nei dettagli i tempi di ocnsegna della ricompensa.

Adottando il MODELLO FINANZIARIO PARTECIPAZIONE il Proponente offre ai Sostenitori delle ricompense formate da quote azionarie a fronte della donazione, dettagliate in uno statuto di forma privata, senza intaccare il vero atto societario registrato ufficialmente.

In questo caso il Proponente deve indicare:

la tipologia del Progetto;

la descrizione del Progetto;

il “Budget” che intende raccogliere;

il “Timing” che non potrà essere modificato;

le ricompense in quote azionarie e la scadenza del contratto.

A prescindere dal Timing e anche se il Budget non viene raggiunto, il Proponente ha diritto al versamento delle somme raccolte, al netto delle commissioni di pagamento applicate dal gestore dei servizi di pagamento e di una commissione in favore di Twimt pari al 5% di ciascun versamento. Detto versamento avviene direttamente per ogni sottoscrizione, nei tempi offerti dal gestore dei servizi di pagamento senza attendere lo scadere del Timing. Il tutto regolato dallo statuto che contempla i diritti degli associati in quote con valori e tempi da definire.

In ciascuno dei cinque modelli il Sostenitore provvede ad erogare il finanziamento mediante i servizi di pagamento offerti dal Gestore, tramite la propria piattaforma. In proposito, quindi, il Proponente esonera Twimt da ogni responsabilità al riguardo. Tuttavia nel caso della DONAZIONE SEMPLICE e della PRESTITO PERSONALE, il Sostenitore potrà anche provvedere al finanziamento in altra forma, in piena autonomia.

A fronte di ciascun versamento erogato, il gestore dei servizi di pagamento trattiene una commissione per la gestione del servizio di pagamento, conformemente alle proprie policy e alle proprie condizioni contrattuali. Pertanto il Proponente riceve le somme erogate dai sottoscrittori al netto di detta commissione.

Inoltre, nei casi in cui il servizio di Twimt è soggetto ad una commissione, (tre modelli su cinque) il gestore dei servizi di pagamento provvede a trattenere anche detto importo su ciascun versamento effettuato dai Sostenitori, e provvede a stornarlo in favore di Twimt. In tal caso, quindi, il Proponente riceve le somme erogate dai sottoscrittori al netto della commissione dovuta al gestore dei servizi di pagamento e della commissione dovuta a Twimt .

Sia il gestore dei servizi di pagamento che Twimt emetteranno i dovuti documenti contabili relativi ai relativi incassi ed intestati al beneficiario del servizio, come previsto dalla legge.

6. A fronte dei contributi finanziari richiesti tramite il Progetto, il Proponente può offrire ai Sostenitori delle ricompense.
 Tali ricompense possono consistere in ricompense simboliche od emotive oppure in oggetti o servizi di modico valore, comunque inferiore al valore del contributo ricevuto. In nessun caso le ricompense possono consistere in denaro o in beni o servizi di cui all’art. 5.
 L’offerta di ricompense rende il crowdfunding soggetto alla disciplina della donazione modale, indicata dall’art. 793 cod. civ.(Italia). pertanto il Proponente riconosce di essere tenuto all’adempimento dell’onere, cioè alla consegna della ricompensa, entro i limiti di valore della sottoscrizione in denaro ricevuta.

7. Il Progetto deve indicare chiaramente la tipologia e qualità indicativa della ricompensa; ove si tratti di capi d’abbigliamento deve indicare chiaramente taglie e colori disponibili.

Il Proponente si obbliga a fornire ricompense di qualità non inferiore a quella delle ricompense rappresentate ed offerte nel Progetto, e comunque a rispettare tutti gli impegni assunti nelle promesse concernenti le ricompense.

La promessa di ricompensa non deve essere ingannevole, pretestuosa, falsa o irrealizzabile.

Se non diversamente e chiaramente precisato nel Progetto, il Proponente si obbliga ad inviare prontamente al Sostenitore la ricompensa, o comunque a rispettare le scadenze pubblicate nel Progetto.

8. In alternativa alle ricompense, il Proponente può offrire tramite il Portale l’acquisto di un bene futuro, non ancora venuto ad esistenza, la cui messa in produzione dipenda dalla raccolta di un certo numero di ordini, specificamente indicato dal Proponente. Il raggiungimento di tale numero di ordini è dunque una condizione che sospende l’efficacia dell’offerta.

Al verificarsi della condizione sospensiva, il Proponente deve procedere senza indugio all’esecuzione delle operazioni necessarie affinché il bene o servizio promesso venga ad esistenza.

Il Proponente si obbliga ad utilizzare tutte le somme raccolte tramite il Progetto alla realizzazione del bene o servizio offerto, potendo destinare ad altro fine solo quanto residuerà dopo aver soddisfatto tutti gli ordini ricevuti.

In deroga a quanto previsto dall’art. 1472 cod. civ.(Italia), la proprietà sul bene proposto non si trasferisce al sottoscrittore nel momento in cui esso venga ad esistenza, ma nel momento in cui viene consegnato al Sostenitore nel domicilio indicato. Conseguentemente, fino alla consegna ogni rischio sul bene grava su Proponente e non sul Sostenitore.

9. Il Proponente si obbliga ad adottare con i Sostenitori le Condizioni Generali standard adottate da Twimt, presentate sul Portale. Eventuali condizioni contrattuali in deroga dovranno essere approvate da Twimt in forma scritta, salvo che si tratti di accordi ulteriori stipulati al di fuori del Portale, senza nessun coinvolgimento da parte di Twimt.
 Il Twimt si riserva di modificare i servizi o le condizioni alle quali essi sono resi con preavviso di almeno quindici giorni.

10. Laddove il Progetto comporti adempimenti contabili, fiscali e amministrativi inerenti le sottoscrizioni ricevute, la fatturazione di beni o servizi o qualsiasi altro profilo, questi sono di esclusiva competenza e responsabilità del Proponente, che pertanto provvederà tempestivamente a fatturazioni, dichiarazioni, certificazioni e quant’altro previsto dalla normativa vigente. Twimt provvederà alla fatturazione delle proprie prestazioni.

11. Twimt si obbliga ad inserzionare sul proprio sito web il Progetto in condizioni di parità di trattamento con gli altri Progetti che acquistino la stessa classe e tipologia di servizi.

12. Twimt si riserva il diritto di modificare, senza preavviso, lay out, grafica, dimensioni, colori del Portale e delle pagine nelle quali viene presentato il Progetto. Si riserva inoltre di inserire, aggiungere, modificare e comunque gestire del tutto liberamente gli spazi di dette pagine, aggiungendo, levando, sovrapponendo informazioni, comunicazioni e comunque qualsiasi contenuto ritenesse opportuno.

13. Il Proponente rimane proprietario esclusivo di quanto utilizzato per pubblicare e promuovere il progetto sul Portale (immagini, video elaborazioni ecc.). Twimt potrà utilizzare nella propria attività le informazioni ed i dati relativi alla campagna di crowdfunding nonché le notizie pubblicate, eventualmente mantenendole a disposizione della community.

Il presente contratto è sottoposto alla giurisdizione del Territorio Libero di Trieste.

(in attesa del codice TLT si fa fede al codice Italiano coordinato dal buon senso umano)